Diese Seite in deutschCette page en françaisThis page in english
Il restyling della barchetta
 

Dopo anni di un'assurdità abbandono al suo destino a causa di una politica commerciale incomprwhensibile, la Fiat si è finalmente decisa di rilanciare come si deve un modello costoso al nostro cuore: la barchetta. Ed è in occasione del Motorshow 2002 di Bologna che è stata presentato in prima mondiale, quest'importante restyling.

Le qualità di fondo di spider rimangono invariate, da cominciare con le eccellenti prestazioni che offrono il motore 1,8 16v di 96 kW (130 CV) con variatore di fase: 200 km/h di velocità di punta e meno di 9 secondi per passare da 0 a 100 km/h. Per quanto riguarda il telaio, neppure nulla è stato cambiato, la condotta promette dunque di restare sempre ludica. Tecnicamente, la sola modifica riguarda gli cerchi di 16", che saranno disponibili in opzione.

La vera innovazione è veramente costituita del fascione-paraurti frontale, che è ora predominata da una nuova griglia, un tipo di "bocca" nera di grandi dimensioni che, aggiunta ai frecce rotondi ed agli fendinebbia forniti di serie su tutta la gamma, conferisce al modello una nuova aggressività stilistica. Impressione rafforzata da un nuovo paraurti posteriore, in qui spica il nuovo terminale di scarico maggiorato.

La dotazione in materia di sicurezza, composta da ABS, di airbags e di fendinebbia, è naturalmente compresa di serie, come un impianto Hi-Fi, che comprende un autoradio RDS/EON, che integra un lettore capace di leggere tanto i CD musicali, che i CD in formato MP3, un'antenna elettrica, 4 altoparlanti ed un doppio subwoofer (80 Watt). Quest'ultimo, installato dietro le sedi, garantisce una riproduzione ottimale del suono stesso con il tetto aperto. Sempre per quanto riguarda l'abitacolo, il modello 2003 del spider torinese propone cruscoto, bocche d'aerazione ed leve apriporta interne in colore titanio. I tessuti delli sedi e dei pannelli delle porte, come pure la struttura della plancia sono loro, inediti.

La nuova gamma barchetta sarà in vendita in Svizzera a partire dall'estate prossima, e è composta da tre livelli di allestimento, con un' elenco di opzioni molto ricco, che comprendono molte configurazioni nuove per la personalizzazione dell' auto. A segnalare in occasione del salone bolognese, la presentazione di un software destinato ai concessionari, e che permette al futuro acquirente, di visualizzare la barchertta in funzione delle sue scelte di colori e di opzioni.

Nuova barchetta Nuova barchetta
   

 

Le fotografie esclusive che il barchetta Club Italia ha preso alla Maggiora...

>> Vedere le foto

   
 
Prima pagina
Il club
 
Il mercatino
La barchetta
I raduni
I links
I forums
Il archivio
Bisogno d'aiuto ?
Iscriverci


barchetta Club Svizzera info@barchettaclub.ch